Ciao!

Hai bisogno di assistenza? Siamo a tua disposizione per qualsiasi tua richiesta.

Chiamaci ora
Orario Continuato
Visite su appuntamento
Ciao, come possiamo aiutarti?
×
Contattaci

DOTT. NICOLA DI STEFANO

Specialista in Oculistica e Oftalmogica

Il 21 Marzo 1996 si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi “G.
D’Annunzio” di Chieti, discutendo la tesi dal titolo “Esperienza clinica e nuove acquisizioni sul meccanismo d’azione del BCG nei tumori superficiali della vescica”, relatore il Prof. R.L. Tenaglia, Direttore della Clinica Urologica della medesima Università.
Ha sostenuto l’Esame di Abilitazione all’esercizio della Professione di Medico-Chirurgo, con esito Positivo, nella seconda sessione del 1996 presso l’Università G. D’Annunzio di Chieti.
Dal 27 Gennaio 1997, è iscritto all’Albo Professionale dei Medici Chirurghi della Provincia di
Chieti al numero 3809.
Nell’Anno Accademico 1997/1998, è risultato vincitore del Concorso di ammissione alla Scuola
di Specializzazione in Oftalmologia presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti.
Nell’ambito dell’attività assistenziale e di ricerca della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia,
si è particolarmente interessato di glaucoma, frequentando assiduamente per tutti e quattro gli anni il Centro Glaucomi diretto dal Prof. L. Mastropasqua; si è interessato principalmente di Segmento Anteriore e di Chirurgia della Cataratta e Glaucoma, collaborando inoltre con il Servizio di
Diabetologia ed il Centro Universitario per lo studio delle Vasculopatie Retiniche (C.U.S.Va.R.).
Dal 1999, ha frequentato la sala operatoria e l’ambulatorio di laser terapia della Clinica Oculistica di Chieti prendendo attivamente parte ad interventi sul bulbo oculare e sugli annessi.
Durante la Specializzazione, si è recato:
Nell’Agosto del 2000, ha eseguito una Fellow in Oncologia Oculare di Toronto (Canada) presso il Princess Margareth Hospital e Mount Sinai Hospital sotto la Direzione del Prof. Simpson e del Prof. Pavlin, interessandosi di UBM (UltrasoundBioMicroscopy), e prendendo parte ad uno studio
pilota del COMS (Collaborative Ocular Melanoma Study) sul Melanoma Oculare; durante questo periodo, ha frequentato la Sala Operatoria dei suddetti Ospedali, prendendo parte attivamente all’attività chirurgica.
Dal 1 Aprile 2001 al 30 Giugno 2001, ha eseguito una Fellow sul Segmento Anteriore presso “l’Instituti Universitari Dexeus” in Barcellona (Spagna) sotto la Direzione del Dott. Vergès, prendendo parte in prima persona all’attività sia medica che chirurgica come aiuto su interventi sul Segmento Anteriore e di Chirurgia Rifrattiva. Durante la sua permanenza, gli è stato affidato uno Studio sulle lenti Intraoculari Accomodative IOL AT 45 e 1 CU, che dopo è risultato essere l’argomento della sua tesi di specialità. Nello stesso periodo gli è stato affidato, in Barcellona,
una sessione di un seminario sulla AT 45 che ha tenuto in lingua spagnola.
Il 5 Dicembre 2001, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Oftalmologia presso
l’Università degli Studi “G. D’Annunzio”di Chieti con il voto di 70/70 cum laude, discutendo la
Tesi dal titolo: Trattamento Chirurgico della Presbiopia: Lenti Intraoculari Accomodative”.
Dal 02 Maggio 2002 al 30 Maggio 2003, ha prestato servizio presso l’Ospedale Regionale di Bolzano in qualità di Medico Assistente Oftalmologo con contratto libero professionale a tempo pieno (38 ore/sett.).
Dal 03 Giugno 2003 al 02 Giugno 2004, ha prestato servizio presso l’Ospedale Fatebenefratelli ed Oftalmico in qualità di Medico Assistente Oftalmologo con contratto di attività di consulenza specialistica in regime libero professionale presso la Struttura Complessa di Oftalmologia I a
seguito di conferimento di incarico con impegno orario di 38 ore settimanali. Durante la sua permanenza, ha frequentato assiduamente la sala operatoria eseguendo in prima persona interventi di cataratta e di chirurgia ambulatoriale.

Durante il XXI congresso ESCRS tenutosi in Barcellona (Spagna), è stato Relatore e primo nome del lavoro: INTACS: an effectivetool to managecomplicationafter Laser RefractiveSurgery.
Dal 01 Ottobre 2004 al 31 Dicembre 2005, ha prestato servizio come Libero Professionista presso la Casa di Cura Villa Verde in Reggio Emilia, eseguendo in prima persona interventi di cataratta e di chirurgia ambulatoriale.

Dal 01 Aprile 2005 al 30 Gennaio 2006, ha frequentato la Unità Operativa di Oculistica di Pescara diretta dal Dott. Marullo; gli è stato affidato il Servizio Cornea e Superficie Oculare, prendendo parte attiva alla Sala Operatoria eseguendo interventi di cataratta e di piccola chirurgia ambulatoriale.
Dal 30 Gennaio 2006 risulta essere iscritto anche presso l’Ordine dei Medici di Barcellona (Spagna) dove attualmente risulta anche residente.

Dal 01 Febbraio 2006 al 31 Gennaio 2007, è stato assunto a tempo indeterminato ed ha svolto la sua attività in qualità di Medico Assistente Oftalmologo presso “L’ InstitutCatalà De Retina”
con sede in Barcellona (Spagna) in C.lle Pau Alcover 69-71 08017Barcelona
(Spain), eseguendo in prima persona interventi di cataratta e di chirurgia ambulatoriale.

Dal 1 Febbraio 2007 al 15 Ottobre 2007, è stato assunto a tempo indeterminato ed ha svolto la sua attività in qualità di Medico Assistente Oftalmologo con contratto libero professionale presso la Clinica Baviera con sede in Valencia (Spagna) in Gran Via del Marques del Turia n. 9 46005
Valencia, dove ha eseguito centinaia di interventi di Chirurgia Refrattiva (Lasik-Lasek-Prk) e
di cataratta.
Dal 16 Ottobre 2007 ad oggi, risulta essere vincitore di concorso in qualità di dirigente medico

di Oftalmologia a tempo indeterminato presso l’Ospedale “G. Tatarella” di Cerignola (Fg), al momento in aspettativa senza retribuzione dal 02/04/2017 in quanto vincitore al primo posto di avviso a tempo determinato presso la AUSL Romagna dal 03/04/2017 ad oggi.
Si interessa particolarmente di cornea, superficie oculare e della chirurgia del segmento anteriore, eseguendo interventi chirurgici in prima persona sul segmento anteriore (cataratta, refrattiva, ecc.) e piccoli interventi ambulatoriali, a livello delle vie lacrimali e delle palpebre.

Al momento ha eseguito come primo chirurgo oltre 3100 cataratte.

Ha preso parte a numerosi congressi nazionali ed internazionali (circa 300), in alcuni dei quali come Relatore.

Parla e scrive correntemente lo Spagnolo e l’Inglese. Pratica vari tipi di sport, con un passato a livello agonistico nel tennis, calcio e sci. Ha preso parte a numerose regate a vela per il circolo
velico di Pescara. Riccione,20/03/2019
Dott. Nicola Di Stefano
Pubblicazioni
?  Retinalnervefiberlayer (RNFL) thicknessmeasurements, using Optical CoherenceTomography (OCT) after Silicone Oiltamponade.
Mastropasqua L, Carpineto P, Ciancaglini M, De Nicola G.C, Scaramucci S, Di Stefano N,Gallenga P.E. Proceedings XIV AISG meeting. Rapallo, Italy, March 11-13, 1999.

Acta OphthalmolScand 1999; 77 (suppl 229): 32-33.
?  Role of OCT in the postoperativefollow up of retinaldetachment.
Gallenga P.E, Mastropasqua L, Carpineto P, Ciancaglini M, Rapinese M, Di Stefano N. JERMOV 98. Palma de Mallorca, October 7-10,1998. OphthalmicResearch 1998; 30/S1: 67.
?  SiliconOilTamponade and OCT nervefiberanalisys.
Carpineto P, Mastrpasqua L, Della Loggia G, Di Stefano N, Gallenga P.E.
JERMOV 98. Palma de Mallorca, October 7-10,1998. OphthalmicResearch 1998; 30/S1: 67.

?  Cicatrizzazione Corio -retinicada Argon Laser: studio in vivo con OCT.
Mastropasqua L, Carpineto P, Salvi S, De Nicola G.C, Falconio, Di Stefano N, Gallenga P.E. XV Congr. S.I.L.O. Cortina d’Ampezzo (BL), 28-30 Gennaio 1999. Abstract n° 11.
?  Effetto della PRK miopica sulla misurazione delle fibre nervose peripapillari con OCT.
Carpineto P, Ciancaglini M, De Nicola G.C, Di Stefano N, Zuppardi E, Falconio, Gavalas C, Mastropasqua L. XVI Congr. S.I.L.O. Cortina d’Ampezzo (BL), 27-29 Gennaio 2000. Abstract n° 40.
?  Cataratta secondaria e lenti pieghevoli.
Costantino O, Gavalas C, Lorito M, Di Stefano N, Cerulli A.M, Ciafrè M, Sulli P, De Nicola G.C. Annali di Oftalmologia e Clinica Oculistica: Vol. CXXVII- N° 1- Gennaio 2001.
?  Effect of PhotorefractiveKeratectomy for Miopia on RetinalNerveFiberLayerThicknessusing Optical CoherenceTomography.
P Carpineto MD, M Ciancaglini MD, E. Zuppardi MD, E. Doronzo MD, N. Di Stefano MD,L. Mastropasqua MD.

Journal of RefractiveSurgery Volume 17 November/Dicember 2001.
?  Intrastromalcornealrings (INTACS); an effectivetool to managecomplicationsafter laser refractivesurgery.
Nicola Di Stefano MD, Elena Scandola MD, Luca Vigo MD, Francesco Carones MD.
8th WinterRefractiveSurgery Meeting, Barcelona, 23-25 /01/04.