Ciao!

Hai bisogno di assistenza? Siamo a tua disposizione per qualsiasi tua richiesta.

Chiamaci ora
Orario Continuato
Visite su appuntamento
Ciao, come possiamo aiutarti?
×
Contattaci

ODONTOIATRIA CONSERVATIVA

  • HOME
  • SERVIZI
  • ODONTOIATRIA CONSERVATIVA

Cos’è una carie?

La carie dentaria (dal latino careo, "essere privo") è una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente (smalto, dentina) su base infettiva, che origina dalla superficie e procede in profondità, fino alla polpa dentale. A causarla sono i comuni microrganismi presenti nel cavo orale, principalmente quelli adesi al dente nella forma di placca batterica che, se non mantenuti sotto controllo attraverso le comuni pratiche di igiene orale o nel caso di abbassamento delle difese immunitarie, riescono a dissolvere la matrice minerale e organica che costituisce il dente, creando lesioni cavitate. 

 

 

Quali segni indicano la presenza di una carie?

La carie può non dare alcun segno precoce della sua presenza, oppure i sintomi possono essere tanto lievi da non indurre preoccupazione. Questo avviene soprattutto nei primi stadi, ma spesso anche di fronte alla completa distruzione del dente il paziente può non riferire alcun fastidio particolare e mostrarsi anzi sorpreso di quanto avvenuto senza dolore.

Solo con il controllo periodico dal dentista – che va effettuato anche in assenza di dolore – è possibile verificarne la presenza fino dai primissimi stadi e intervenire con una terapia precoce e quindi limitata, minimizzando i danni e scongiurando dolori improvvisi e cure in regime di urgenza. Il dolore perciò, nel caso dei denti, non è un segnale di allerta affidabile e neanche un indice di gravità del danno: la soluzione è la visita periodica dal dentista.

L’eccessiva sensibilità al freddo è un sintomo da tenere in considerazione, ma non è un indice univoco della presenza di una carie. Può essere causata anche dalla scopertura a livello dei colletti (la parte dei denti prossima alla gengiva) per malattia parodontale, per abrasione da spazzolino da denti usato in maniera scorretta, oppure per una particolare acidità del cavo orale (erosione da eccessiva assunzione di cibi acidi come agrumi o aceto, o ancora per situazioni patologiche quali il reflusso gastroesofageo). Anche il digrignamento (bruxismo), o incrinature/fratture possono dar luogo a ipersensibilità al freddo.

 

 

Oltretutto, il segno del dolore al freddo o anche ai cibi dolci o salati è completamente assente nei denti già trattati endodonticamente. È la polpa la parte sensibile e se la polpa è in necrosi, o è stata asportata per una pregressa terapia canalare, questo sintomo viene a mancare. Da notare a questo proposito che la carie attacca indifferentemente e con la stessa intensità sia denti sani sia denti precedentemente curati o devitalizzati.

 

 

Escluse le situazioni elencate sopra, quando la sintomatologia caldo, freddo, dolce, salato è accompagnata da un dolore più o meno localizzato che perdura per un certo tempo successivamente allo stimolo, questo rappresenta un segno evidente della presenza di una carie già allo stato avanzato. Il danno si estende in rapida progressione e se non intercettato in tempo porta inevitabilmente a fenomeni dolorosi di pulpite (infiammazione acuta) e necrosi (morte cellulare) della polpa del dente stesso. La cura in questa fase tardiva non è più la rimozione della parte cariata e un’otturazione più o meno estesa ma è necessario il trattamento endodontico (o cura canalare, detta anche devitalizzazione o canalizzazione).

 

Trattamento delle lesioni cariose: odontoiatria conservativa ed endodonzia

 

 

Il trattamento delle lesioni cariose prevede l'asportazione del tessuto infetto e la sua sostituzione con materiale adatto. Il termine "conservativa" indica l’obiettivo di tali cure, cioè di conservare i denti altrimenti distrutti dalla carie.

Nel caso di coinvolgimento pulpare avanzato, risulterà necessaria l'asportazione del tessuto pulpare e la sua sostituzione: parleremo allora di "endodonzia". Risulta quindi evidente l'importanza di intercettare precocemente le lesioni cariose, al fine di non evitare il trattamento endodontico.

Lo sapevate che l'uso delle amalgame d'argento come materiale d'otturazione è vietato ormai da anni a causa del rilascio di ossidi metallici nocivi per l'organismo? Clicca qui per scoprire di più...

 

 

E se i bambini presentano delle carie?

"Le carie dei denti da latte non vanno curate, tanto sono denti che andranno cambiati...”

Sbagliato: si tratterebbe di un errore gravissimo! Clicca e scopri il perchè...

 

 

Come prevenire le lesioni cariose? Scopri di più... 

 

 

Individua anche le carie nascoste senza bisogno di radiazioni: scopri come!

 

"Vorrei avere un'idea su eventuali terapie necessarie e sui costi..."

Al fine di ottenere qualsiasi diagnosi o preventivo sensato da un punto di vista scientifico è fondamentale eseguire una visita clinica sul paziente. Non è possibile valultare un piano di trattamento senza che il medico abbia visitato il paziente: in casi differenti si parla di "proposte commerciali" più o meno adeguate e non di "diagnosi medica". Pertanto, nel caso in cui aveste dubbi o curiosità e desideraste un'opinione di uno esperto, gli specialisti della Clinica Regina Salutis sono a vostra disposizione (su prenotazione) per una prima visita odontoiatrica gratuita. Laddove fosse necessario un esame strumentale a completamento di una diagnosi sarà possibile effettuarlo immediatamente presso la nostra struttura, per evitare scomodità e velocizzare i tempi diagnostici e terapeutici.

 

 

Prenotate un appuntamento presso l’ambulatorio di Rimini per richiedere una consulenza fornita da dentisti specializzati in odontoiatria!

Approfondimenti

Amalgame dentali vietate. Scoprite l'evoluzione dei materiali da otturazione
L’uso delle amalgame d’argento è stato sostituito ormai dai materiali compositi. Se da un lato le otturazioni in amalgama hanno avu...
Leggi di più
Come prevenire le lesioni cariose
Per mantenere un buono stato di salute orale sono fondamentali alcuni passaggi: Corretta igiene orale domiciliare ma non solo... Fondamentale prev...
Leggi di più
Caria dentale: quando intervenire
Molte volte si evita di andare dai dentisti e si pensa di dover far riferimento a loro solo in caso di dolore: nulla di più sbagliato! Fondame...
Leggi di più
Individua anche le carie nascoste senza bisogno di radiazioni
La Clinica Regina Salutis offre ai sui pazienti la possibilità di individuare anche le lesioni cariose più nascoste direttamente dalla p...
Leggi di più